logo iblea servizi territoriali - ets

ISCRIVITI ALLA

NEWSLETTER !

"trovarsi insieme è un inizio;
rimanere insieme, un progresso;
lavorare insieme, un successo."

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube
immagine5

Resta aggiornato sulle iniziative della nostra Onlus!

Contatti _

Cooperativa Social-e Onlus _

info@ibleaserviziterritoriali.it

 


facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube

NEWS

 

notizie, bandi, rassegna stampa, eventi, storie, buone pratiche e tanto altro ...

dalla cooperativa sociale Iblea Servizi Territoriali - Onlus

 SOCIAL MEDIA POLICY

TRASPARENZA

 PRIVACY & COOKIE POLICY                          

Copyright © 2009 - 2022 Iblea Servizi Territoriali Soc. Coop. Sociale - Onlus / P.IVA 01661900892 - Tutti i diritti riservati

ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE NELL'ANTICA XIBET

2018-04-06 18:21

Ufficio Comunicazione

Notizie, SPRAR CALASCIBETTA,

ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE NELL'ANTICA XIBET

Il Prefetto di Enna incontra la delegazione del Progetto SPRAR di Calascibetta.

news7-1581098742.png

Il Prefetto di Enna incontra la delegazione del Progetto SPRAR di Calascibetta.___

  Enna, 5 aprile. Si avvia con l’accoglienza didodici beneficiari il progetto SPRAR (Sistema di Protezione per RichiedentiAsilo e Rifugiati) di Calascibetta, tenacemente sostenuto e auspicatodall’Amministrazione comunale e dalla Prefettura di Enna (il progetto prevede unmassimo di venti beneficiari n.d.r.) Il sindaco,avv. Piero Capizzi, accompagnato dalla dott.ssa Pietra Acciaro, ha voluto cosìincontrare il prefetto Maria Rita Leonardi e il capo di gabinetto dott.Salvatore Grasso, per presentare le linee generali del progetto di secondaaccoglienza per richiedenti asilo e rifugiati, finanziato dal Ministerodell’Interno e gestito dalla Iblea Servizi Territoriali S.c.s. Onlus, presenteall’incontro con il presidente dott. Salvatore Cappellano.  
 
  Durante ilcolloquio è stata evidenziata l’importanza del ruolo che gli Enti localirivestono nella gestione del fenomeno migratorio e nell’organizzazione deiprocessi d’integrazione, individuando nel sistema SPRAR un modello europeod’accoglienza. Il Prefetto si è congratulato con il sindaco Capizzi e si èdetto disponibile a ogni forma di collaborazione per il buon esito del percorsointrapreso dal Comune di Calascibetta; ha altresì auspicato, garantendo lapromozione e la tutela delle comunità inclusive, che altri Comuni del territorioennese possano aderire alla rete SPRAR: è questo il percorso riconosciuto comepiù proficuo per favorire l’integrazione tra i migranti, provenienti da Paesicon situazioni geopolitiche cruente, e le popolazioni dei territori cheaccolgono i Progetti. 
 
  NeiProssimi giorni i dodici beneficiari ospiti della città, tra cui quattrobambini accompagnati, saranno accolti presso il Palazzo comunale dalle Autoritàlocali per la firma del "Patto d’accoglienza", un impegno formale checontempera diritti e doveri dei beneficiari durante la loro permanenza aCalascibetta, e che sottolinea come accoglienza e assistenza siano preliminari,ma indissolubili con l’aspetto più importante, l’integrazione.
Ufficio ComunicazioneIblea Servizi Territoriali Soc.Coop.Sociale - ONLUS

RASSEGNA STAMPA / COMUNICATO:Tele NicosiaLa Gazzetta EnneseEnnaPress

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder